Il giro del mondo con Adobe Stock

by Adobe Italia

Posted on 10-17-2016

Nel romanzo di Jules Verne “Giro del mondo in 80 giorni”, il protagonista Phileas Fogg è un gentiluomo che accetta l’enorme scommessa di 20.000 sterline (circa 2,6 milioni di dollari US al cambio attuale) dai soci del Reform Club al quale appartiene per dimostrare di essere in grado di circumnavigare il globo terrestre in 80 giorni. Seguiamo il vorticoso viaggio intorno al mondo di Fogg e del suo valletto Passepartout con Adobe Stock.

Il viaggio del duo inizia a Londra, in Inghilterra, alle 20:45 del 2 ottobre 1872. Per vincere la scommessa, Fogg dovrà tornare al Reform Club, dove è stata fatta la puntata, alla stessa ora del 21 dicembre.

Palace of Westminster in fog seen from London Eye

Palazzo di Westminster

Fogg e Passepartout, a bordo di un treno diretto a Dover, con destinazione l’Egitto. Sono inseguiti, a loro insaputa, da un detective di nome Fix, il quale è erroneamente convinto che Fogg sia un rapinatore di banche. Fix segue i loro cammino, cercando l’occasione giusta per catturare Fogg.

Sahara desert sand dunes morocco nomad Berber camel

Deserto Sahara

Da Suez, Fogg corrompe il macchinista del battello a vapore diretto a Mumbai per farsi portare a destinazione più velocemente. In India, scoprono che il treno che pensavano di prendere per raggiungere Allahabad è ancora in costruzione. Il rapido e ingegnoso Fogg acquista un elefante per completare l’ultima tratta del viaggio.

Decorated elephant at the elephant festival in Jaipur

Fanno anche una deviazione per salvare una donna di nome Aouda, destinata, contro la sua volontà, a essere sacrificata al funerale del marito. Essa si unisce a Fogg e a Passepartout nel loro viaggio verso l’Europa.

henna wedding design

Dall’India, il gruppetto viaggia verso Hong Kong. Fix cerca di convincere Passepartout che il suo capo è un ladro, ma il fedele Passepartout non gli crede. Non potendo influenzare il fidato cameriere, Fix lo fa ubriacare e lo droga. Passepartout rinviene in tempo per prendere il battello a vapore per Yokohama, ma rimane separato da Fogg e Aouda.

Hong Kong. Image of Hong Kong skyline view from Victoria Peak.

Hong Kong

Senza Passepartout, Fogg e Aouda perdono la nave e sono costretti a una deviazione per Shanghai.

Yu Garden, Shanghai - China

Shanghai

Finalmente Fogg e Aouda attraccano a Yokohama, dove si riuniscono a Passepartout. Di nuovo felicemente insieme, attraversano l’Oceano Pacifico diretti a San Francisco. Fix rinuncia al sabotaggio, permettendo al trio di viaggiare in pace.

Golden Gate Bridge in San Francisco at sunset

Golden Gate Bridge, San Francisco

L’attraversamento del continente nordamericano si dimostra arduo, pieno di mandrie di bisonti, ponti che crollano e persino rapimenti. Con un po’ di fortuna e molta determinazione, riescono a raggiungere New York, il loro ultimo porto prima dell’Inghilterra.

Brooklyn Bridge and the Lower Manhattan skyline at sunset, as viewed from Manhattan Bridge

Brooklyn Bridge

Ma i loro guai non sono ancora finiti. A New York, Fogg si accorge che hanno perso un’altra nave, quella che avrebbe dovuto portarli in Inghilterra. In preda alla disperazione, salgono a bordo di una nave diretta in Francia e, con un ammutinamento, fanno arrivare la nave in Irlanda. Da lì devono solo prendere un treno, un traghetto e un ultimo treno per raggiungere la loro destinazione finale, Londra.

Fanad Head Lighthouse IX

Dovrai leggere il libro per scoprire se Fogg è tornato al Reform Club in tempo per vincere la scommessa!

Topics: Creatività e design, Fotografia, fotografia di viaggio, giro del mondo, immagini, Jules Verne, microstock, Phileas Fogg, Creative EMEA

Products: Stock