Ora in beta: Premiere Pro, Premiere Rush e Audition per i sistemi Apple M1

by Adobe Italia

Posted on 12-21-2020

A cura di Eric Philpott

Premiere Pro, Premiere Rush e Audition con supporto nativo per i nuovi chipset Apple M1 sono disponibili oggi in versione beta pubblica. La nuova piattaforma Apple M1 offre prestazioni migliorate e una maggiore efficienza energetica. La transizione delle applicazioni Creative Cloud alla nuova piattaforma consentirà agli utenti di sfruttare la nuova tecnologia.

Premiere Pro Beta for Apple M1

Premiere Pro Beta nativo per M1 include le funzioni di editing principali e il supporto per i formati più utilizzati H.264, HEVC e ProRes. Poiché Premiere Pro è costruito su una base di codice di grandi dimensioni con supporto per un’ampia gamma di contenuti multimediali e funzioni, stiamo adottando un approccio graduale nella fase di sviluppo del supporto. Questo ci consente di convalidare le prestazioni per parti specifiche dell’applicazione prima di aggiungere nuovi componenti.

Questo grafico confronta i tempi di esportazione per l’attuale MacBook Pro Intel da 16 “con l’attuale MacBook Pro M1 da 13”. Continueremo a ottimizzare le prestazioni M1 native durante la beta pubblica.

Le funzionalità di Adobe Sensei che utilizzano algoritmi di Machine Learning, come Scene Edit Detection, vedranno miglioramenti delle prestazioni, grazie al supporto ML dedicato nel chipset Apple M1. In questo caso, i guadagni di velocità si riflettono anche nella versione corrente di Premiere Pro che utilizza la modalità di emulazione Rosetta 2.

Gli utenti devono tenere presente che Premiere Pro Beta per Apple M1 incorpora le ultime build del nostro nuovo flusso di lavoro dei sottotitoli, che richiede un aggiornamento del formato del file. Si consiglia di creare una copia dei progetti in corso per il beta test per evitare problemi di compatibilità per qualsiasi lavoro di produzione in corso.

Le limitazioni per la versione beta iniziale di Premiere Pro su hardware Apple M1 includono integrazioni di terze parti, come Transmit, hardware di monitoraggio di riferimento, plug-in, pannelli di estensione e superfici di controllo

Premiere Rush Beta per Apple M1

Premiere Rush Beta nativo per M1 include le funzioni di editing principali, il supporto per video H.264, la possibilità di aggiungere titoli e audio dalle librerie incorporate di Rush e la possibilità di creare progetti ed esportare localmente su dispositivi Apple M1. Nelle versioni beta future verranno introdotti il ​​supporto di formati aggiuntivi, la sincronizzazione dei progetti tra i dispositivi e l’esportazione su piattaforme social.

Audition Beta per Apple M1

Audition Beta con supporto nativo di Apple M1 mostra già miglioramenti delle prestazioni per molti effetti audio. Altri miglioramenti includono le prestazioni in tempo reale per lo Spectral Frequency Editor. L’hardware di Audition Beta per M1 incorpora la maggior parte delle funzionalità di editing audio esistenti ma non ha ancora il supporto per il playback video, i pannelli di estensione o alcuni formati e integrazioni di terze parti.

Rendering in tempo reale della frequenza spettrale a 16K FFT in Audition. Lo Spectral Frequency Editor fornisce una rappresentazione visiva dell’audio e degli strumenti in stile Photoshop per l’editing di precisione.

Esecuzione delle versioni correnti in modalità di emulazione Rosetta 2

Mentre completiamo le versioni native di Apple M1 delle nostre applicazioni, gli utenti possono installare e utilizzare le versioni esistenti utilizzando l’emulazione Rosetta 2 con i dispositivi Apple M1 con macOS 11.0 (Big Sur). Un problema con Roto Brush 2 in After Effects in Rosetta 2 verrà risolto in una prossima versione. Si noti che le integrazioni di terze parti non sono state testate in modalità di emulazione Rosetta 2.

Supporto nativo per M1 nel 2021

Le versioni di rilascio di Premiere Pro, Audition e Premiere Rush con supporto nativo completo per i sistemi Apple M1 su macOS saranno disponibili nella prima metà del 2021.

I lavori sul supporto M1 nativo per After Effects e Character AnimatorApple M1 inizieranno nel 2021.

Prova le build beta sui dispositivi Apple M1

Le beta per Premiere Pro, Premiere Rush e Audition con supporto nativo di Apple M1 possono essere installate direttamente dall’applicazione Creative Cloud Desktop. Gli utenti con dispositivi Apple M1 sono invitati a provare oggi le nuove Beta e a condividere il loro feedback con i nostri team di prodotto.

Topics: Creatività e design, Adobe, Adobe Rush, Creatività, Video, Creative EMEA

Products: Premiere Pro, Creative Cloud