I visual trends di Adobe Stock per il 2021: mood boosting colors, colori che migliorano l’umore

by Adobe Italia

Posted on 02-02-2021

A cura di Irene Malatesta

Dopo un anno che potremmo descrivere come il peggiore mai trascorso, molte persone cercano di risollevarsi il morale in ogni modo possibile. Dai marchi aziendali ai creatori indipendenti, dalle riviste ai videogiochi, è in atto un’esplosione di colori luminosi e saturi. Improvvisamente gli arcobaleni sono d’obbligo e presenti in grande stile.

Il colore è un elemento potente di ogni tendenza visiva di Adobe Stock per il 2021, ma nella collezione Mood Boosting Colors, è l’elemento principale.

“Mood Boosting Colors è stata la prima e più divertente tendenza visiva a cui ho partecipato quest’anno”, afferma Brenda Milis, Principal of Creative and Consumer Insights, Adobe Stock. “Durante le ricerche che ho condotto quest’anno per identificare i modelli visivi emergenti dei progetti creativi, la miriade di immagini con spettro cromatico completo era predominante”.

Questi arcobaleni presenti ovunque non sono solo archi multicolore tradizionali (sebbene ve ne siano tanti anche di questi). Gli arcobaleni più interessanti si fanno notare per campioni di colori saturi, che decorano le immagini e le campagne, sia cartacee sia con grafica animata, nei mondi digitali e analogici. La recente campagna “Scattata e modificata con iPhone” di Apple è solo un esempio. Durante la pandemia, The Home Edit ha fatto riscontrare un enorme aumento di popolarità, disegnando milioni di fan con ambiziose immagini di arredamenti organizzati con uno spettro cromatico vivace.

“Questa è stata l’unica tendenza che ho notato”, afferma, “e ha avuto lo straordinario effetto di farmi sentire più positiva negli ultimi mesi dell’anno”.

Fonte immagine: Adobe Stock/Josephine Rais

Una tendenza ideata specificamente per aumentare l’ottimismo dei clienti e dare vita a emozioni di energia e felicità, Colori che migliorano l’umore fa leva costantemente sull’aspetto psicologico. Negli ultimi anni, un precursore di questa tendenza è stata l’idea di inondare di rosa millennial una pagina o un’intera stanza. Oggi, i marchi stanno espandendo la loro gamma di colori, aumentando in maniera esponenziale l’impatto visivo.

Potente è il termine esatto per descrivere l’impatto di questo fenomeno di colori. I colori forti hanno un effetto evidente sulle nostre menti, donandoci una sprizzata di vitalità.

“Da sempre le immagini luminose, vivaci e multicolore hanno un impatto stimolante e incoraggiante su di noi” afferma Milis.

I colori che guardiamo e ci circondano possono influenzare il nostro umore, appetito e livello di energia. Alimentare i nostri sensi visivi con più colori luminosi ci permette di nutrire il nostro cervello con una serie infinita di messaggi emozionali, lasciandoci la sensazione di essere felici, sentirci vivi e pronti per agire.

Fonte immagine: Sinistra: Adobe Stock/Luke & Morgan Choice/AvantForm Destra: Adobe Stock/VISTA by Westend61

Spettri e simbolismo

“Una cosa che mi ha fatto riflettere è la differenza tra una chiara tendenza visiva e il potente simbolismo dell’arcobaleno e dell’orgoglio”, afferma Milis. Il potente simbolo dell’arcobaleno racchiude contemporaneamente lo spettro delle esperienze vissute, delle identità e dello spirito”.

Gli arcobaleni ci affascinano da sempre. Molte culture differenti ritenevano che gli arcobaleni avessero un’importanza spirituale, persino come percorsi che le divinità utilizzavano per spostarsi nei cieli. Secondo la mitologia greca, l’arcobaleno era l’incarnazione di Iride, la dea messaggera. Nella mitologia norrena rappresentava Bifröst, il ponte magico che univa i regni di dei e uomini. Per il buddismo, l’arcobaleno esprime la realizzazione spirituale, “il penultimo stato transitorio della meditazione in cui la materia inizia a trasformarsi in luce pura”.

Nel 1978, Gilbert Baker, artista, veterano della guerra del Vietnam e drag queen, ha creato la prima bandiera arcobaleno per la parata Pride annuale di San Francisco, che è stata scelta dalla comunità gay ed è ampiamente diffusa e simbolo LGBTQ+ immediatamente riconoscibile da oltre 40 anni. Di recente, nel 2017, la città di Filadelfia ha adottato una nuova versione della bandiera arcobaleno Pride per includere righe nere e marroni, come simbolo dell’integrazione razziale.

Fonte immagine: Adobe Stock/Raw & Rendered/AvantForm

Anche se utilizzati in contesti più seri, i colori vivaci dell’arcobaleno donano sempre un senso di gioia e felicità. Le immagini che includono l’arcobaleno e un più ampio uso dello spettro cromatico sono sempre più utilizzate per indicare la diversità e l’inclusione, esprimendo solidarietà e speranza per il futuro.

“Apprezzo particolarmente i creativi, specialmente i creativi del colore, che includono gli arcobaleni e utilizzano i colori unitamente al nero”, afferma Milis. “Ho notato che questa combinazione viene usata per rappresentare non solo il movimento Black _Power _ma anche quello Black Joy. Sta diventando una conversazione molto pubblica, che non riguarda solo la lotta per l’eguaglianza, ma anche _la necessità di celebrare _l’identità nera. Questa tendenza possiede un aspetto politico assolutamente magnifico e gioioso”.

Quando la pandemia di COVID-19 si stava diffondendo nel paese senza alcuna notizia sul vaccino, colpendo in modo sproporzionato neri e ispanici negli Stati Uniti, le persone e i brand celebravano il movimento Black Joy, in modo provocatorio, espressivo e colorato, mediante hashtag naturali, clip virali su TikTok e campagne di marchi, come #BlackJoyMatters di VSCO.

“È incredibile il potere emotivo che può avere un colore”, afferma Milis. “Sono felicissima di vedere che molte persone, incluse le collettività che si battono assieme per la giustizia sociale, stiano adottando e impiegando questa strategia cromatica”.

Esplora la Gallery su Adobe Stock: Mood-Boosting Color

Topics: Creatività e design, Adobe, Adobe Italia, Creative Trends, Creative EMEA

Products: Stock, Creative Cloud